Prof. Franco Corno

 

Carcinoma anale

Il canale anale è suddivisibile in un segmento superiore, uno intermedio (o ano-derma) e uno inferiore (cute anale), ciascuno di questi dotato di un diverso rivestimento di parete, detto epitelio, che a sua volta determina il differente tipo di tumore che può svilupparsi da questo. Il segmento superiore è rivestito da epitelio ghiandolare, simile a quello del soprastante tratto alimentare; il segmento intermedio è coperto da epitelio cosiddetto "di transizione o cloacale"; quello inferiore da epitelio pavimentoso stratificato, simile a quello della pelle. Dall'epitelio ghiandolare derivano gli adenocarcinomi, dall'epitelio di transizione derivano i tumori cloacogenici o basaloidi, da quello pavimentoso i tumori epidermoidi. Una varietà di tumore derivato dall'epitelio del canale anale è il melanoma. Possono apparire come lesioni a placca o fungosità.

SEGNI E SINTOMI
- prurito anale
- dolore anale
- tumefazione anale dura oppure ulcerata
- saltuari sanguinamenti

DIAGNOSI
Visita Proctologica:
- anamnesi
- anorettoscopia + biopsia anale
Esami strumentali:
Ecoendoscopia, colonscopia, TC addome (RMN pelvi)

TERAPIA
A seconda della estensione e del grado di diffusione della malattia:
escissione locale, resezione addomino-perineale, radio e/o chemioterapia

ALLISIO DESIGN
News
Visualizza tutte le news
 
Job
Diagnosi e tarapie delle malattie anorettali
CARCINOMA ANALE
COCCIGODINIA e ANISMO
CONDILOMATOSI ANALE
CRIPTITE
DIVERTICOLOSI e DIVERTICOLITE
EMORROIDI
FISTOLE e ASCESSI
INCONTINENZA ANALE
MORBO DI CROHN
NEOPLASIE COLORETTALI
PROLASSO RETTALE
RAGADE
RETTOCELE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMATERAPIA
 
Teaching
Corsi di insegnamento in medicina e chirurgia
 
Home page

 

Prof. Franco Corno
Cell. +39 335 249789
f.corno@francocorno.it

Via Arnaldo da Brescia, 59
10134 Torino

Tel. +39 011 3176226
Fax +39 011 6635851