Prof. Franco Corno

 

Fistole e Ascessi

FISTOLA: conseguenza di un ascesso, si tratta di un tragitto che mette in comunicazione il canale anale con la cute.

ASCESSO: raccolta di pus che origina generalmente da una infezione delle ghiandole anali.

CAUSE
Infezione ad opera di germi tra cui i più frequenti sono l'Escherichia Coli, lo Streptococco e lo Stafilococco.
-diverticolite

SEGNI e SINTOMI
Tumefazione anale molto dolente, accompagnata talvolta da febbre nel caso di una ascesso; dolore più lieve e fuoriuscita di materiale muco-purulento, talvolta commisto a materiale fecale, dal tragitto fistoloso nel caso di fistola.


CLASSIFICAZIONE

Gli ASCESSI sono situati tra i due sfinteri o negli spazi adiacenti.
Si distinguono in:

ASCESSO SOTTOMUCOSO: situato tra mucosa e muscolo sfinterico interno

ASCESSO INTERSFINTERICO: situato tra i due muscoli sfinterici

ASCESSO ISCHIORETTALE: situato esternamente al muscolo sfintere esterno

ASCESSO PELVICO: situato sopra il piano dei muscoli elevatori dell'ano

Le FISTOLE si classificano in base ai rapporti che contraggono con i muscoli sfinterici in:

FISTOLE INTERSFINTERICHE: coinvolgono il muscolo sfintere interno

FISTOLE TRANSFINTERICHE: attraversano entrambi gli sfinteri e possono essere alte o basse

FISTOLE SOVRASFINTERICHE: contornano il bordo superiore del muscolo puborettale per poi ridiscendere

FISTOLE EXTRASFINTERICHE: al di fuori dello sfintere esterno, perforano il muscolo elevatore

DIAGNOSI E TERAPIA

DIAGNOSI
Visita proctologica:
- anamnesi (ricerca dei sintomi)
- esplorazione rettale (evidenziane dell'ascesso e della fistola)
- anoscopia
- ricerca della fistola tramite specillazione
In caso di fistole complesse può essere utile eseguire una ecografia perineale o transanale e una fistulografia presso Centri Specializzati.

TERAPIA
Medica: disinfezione, antibiotico terapia.
Chirurgica:
- in caso di ascesso: incisione dell'ascesso e ricerca della possibile fistola concomitante
- in caso di fistola semplice intersfinterica o transfinterica bassa (class. 1 e 2): fistulotomia o messa a piatto della fistola
- in caso di fistola complessa (class. 2, 3 e 4): fistulectomia sino al piano muscolare sfinteriale e posizionamento di setone o vessel loop da rimuovere nel giro di alcuni mesi.
Possibile complicanza della terapia chirurgica: incontinenza.

ALLISIO DESIGN
News
Visualizza tutte le news
 
Job
Diagnosi e tarapie delle malattie anorettali
CARCINOMA ANALE
COCCIGODINIA e ANISMO
CONDILOMATOSI ANALE
CRIPTITE
DIVERTICOLOSI e DIVERTICOLITE
EMORROIDI
FISTOLE e ASCESSI
INCONTINENZA ANALE
MORBO DI CROHN
NEOPLASIE COLORETTALI
PROLASSO RETTALE
RAGADE
RETTOCELE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMATERAPIA
 
Teaching
Corsi di insegnamento in medicina e chirurgia
 
Home page

 

Prof. Franco Corno
Cell. +39 335 249789
f.corno@francocorno.it

Via Arnaldo da Brescia, 59
10134 Torino

Tel. +39 011 3176226
Fax +39 011 6635851