Prof. Franco Corno

 

Stomaterapia

La stomaterapia è la disciplina che ha lo scopo di provvede alla gestione e alla cura ottimale dei pazienti portatori di stomia. Per stomia si intende un orifizio artificiale confezionato mediante l'anastomosi di un tratto di intestino (qualunque esso sia) e la cute passando attraverso la parete addominale. Tale orifizio deve permettere il passaggio e quindi l'evacuazione delle feci.

CLASSIFICAZIONE DELLE STOMIE
In base al tratto intestinale utilizzato:
- ileostomie
- colostomie

In base al destino delle stomie:
- stomie temporanee che normalmente vengono chiuse dopo 1-2 mesi dall'intervento chirurgico
- stomie definitive cioè che non verranno mai chiuse

In base alla continenza:
- continenti (creazione di u sistema o applicazione di una protesi che permetta di evacuare spontaneamente)
- non continenti

In base alla tecnica di confezionamento:
- stomia terminale
- stomia laterale

QUANDO SI CONFEZIONA UNA STOMIA

- ogni qualvolta sia necessario asportare l'apparato sfinteriale anale (per esempio in caso di lesioni neoplastiche molto vicine al margine anale)

-quando è necessario, per ragioni di prudenza, deviare il decorso delle feci (per esempio in caso di anastomosi intestinali considerate a rischio, in pazienti defedati, in pazienti con gravi infiammazioni intestinali o peritoniti addominali, pazienti occlusi,...)

- in caso di incontinenza anale non altrimenti trattabile

COMPITI DELLA STOMATERAPIA
I compiti della stomaterapia, rappresentata sia dal chirurgo coloproctologo che da infermieri professionali specializzati, si articolano in diverse fasi:

- periodo preoperatorio: scegliere il punto di posizionamento più corretto dove confezionare la stomia e informare il paziente e la sua famiglia su natura, gestione e qualità di vita dopo confezionamento della stomia

- immediato postoperatorio: verificare il corretto funzionamento della stomia e scegliere, insieme al paziente, la protesi (placca + sacchetto) adeguati al tipo di stomia e alla cute del paziente

- follow up: prevenire le complicanze che possono insorgere in pazienti con stomia

COMPLICANZE DELLE STOMIE
Precoci: dermatiti allergiche e/o infettive (30 % delle complicanze totali), distacco della stomia, ischemia, emorragia,...
Tardive: stenosi, retrazione, prolasso, ernia peristomale, occlusione, fistole,...

ALLISIO DESIGN
News
Visualizza tutte le news
 
Job
Diagnosi e tarapie delle malattie anorettali
CARCINOMA ANALE
COCCIGODINIA e ANISMO
CONDILOMATOSI ANALE
CRIPTITE
DIVERTICOLOSI e DIVERTICOLITE
EMORROIDI
FISTOLE e ASCESSI
INCONTINENZA ANALE
MORBO DI CROHN
NEOPLASIE COLORETTALI
PROLASSO RETTALE
RAGADE
RETTOCELE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMATERAPIA
 
Teaching
Corsi di insegnamento in medicina e chirurgia
 
Home page

 

Prof. Franco Corno
Cell. +39 335 249789
f.corno@francocorno.it

Via Arnaldo da Brescia, 59
10134 Torino

Tel. +39 011 3176226
Fax +39 011 6635851